Nella tua città è una Marketplace locale, trovi le Aziende della tua Città, del tuo Borgo o della tua destinazione registrate sulla nostra Mappa. Nella tua Città le attività locali, si presentano insieme, raccolte online, attraverso il nostro portale, al pubblico potenziale della rete. Le Aziende, distinte per Categoria, presentano i servizi o i prodotti che offrono. Nella tua Città, è un punto di incontro fra cittadini e consumatori, con le Aziende. Commercianti, Artigiani e Professionisti, raccolti e distinti in mappe focalizzate sul territorio locale. Siamo nati online, sui Social, forti di passione, competenza e strumenti. Accumunati dalla voglia e l’interesse per sostenere il territorio e l’economia in ogni ambito locale. L’occasione per operare, vivere e progredire insieme. Pensare globalmente per agire localmente. Il Servizio è gratuito, offriamo pacchetti in abbonamento solo per i servizi plus, non obbligatori. Attivabili su richiesta. Non vogliamo essere semplici spettatori dei cambiamenti dovuti alla fase di crisi e alla conseguente espansione dell’Economia nel digitale. La crisi economica, si combatte insieme, con gli strumenti adeguati, aggiornati ed efficaci. Sosteniamoci, proponendo il meglio ed al minor costo possibile, a cittadini, aziende e consumatori. Questo è il progetto nella tua citta.
Cenare o bere un drink in sicurezza nel rispetto di regole e prescrizioni.
nella tua citta blog cucina tipica

Cenare o bere un drink in sicurezza nel rispetto di regole e prescrizioni.

Il settore delle Ristorazione è rimasto bloccato come neanche in tempi di guerra era mai accaduto. Oggi, al netto dei take away, in ben pochi hanno potuto mantenersi operativi e spesso la food delivery, affollata da parecchi Player (Nazionali e Locali) che hanno imposto filtri intestandosi ipotetiche quote di mercato finiscono spesso e quasi solo, con il drenare risorse (togliendo margine), ad un settore già assai affollato, assai competitivo ormai troppo parcellizzato e quindi davvero poco remunerativo. Oggi più che il rischio c’è la quasi certezza, che a causa dell’ennesimo colpo molti Operatori del settore soprattutto quelli in regola a partire dal Personale impiegato, si trovino costretti ad abbassare le saracinesche.

Il Governo (Nazionale ma anche Regionale) sembra fingere di non capire, ma il rischio è assai concreto per cui riteniamo, sarebbe due volte giusto cercare di dare una mano tutti, andando nel rispetto delle precauzioni, delle regole, della normativa, a mangiare qualcosa o a bere un drink se non con gli amico almeno con la propria compagna/o.

La ristorazione rischia di essere cancellata”. È questo l’allarme lanciato all’Agi da Aldo Cursano, vicepresidente della Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe-Confcommercio)

Aldo Cursano, Fipe-Confcommercio

Disposizioni regionali sul settore. Circolare n.19 del 23 maggio 2020

Pasticcerie, panifici e tabacchi
L’art.10, co.1 dell’ordinanza n.21 del 17 maggio 2020, nella parte in cui esclude dall’obbligo di chiusura al pubblico “le farmacie, le edicole, i bar, la ristorazione e i fiorai”, va interpretato nel senso che nel suddetto novero di esclusioni vanno altresì ricompresi, anche alla luce dell’art.3 della
medesima ordinanza, le pasticcerie, i panifici e i mercati del contadino che, pertanto, potranno scegliere se osservare o meno l’apertura al pubblico nei giorni domenicali e festivi, e ciò tenuto conto della omogeneità contenutistica delle attività svolte con quelle espressamente autorizzate dall’ordinanza, e i tabacchi, per le particolari finalità svolte da detti esercizi nelle giornate domenicali e festive.

  • Scarica l’Ordinanza

Post Correlati


Warning: Array to string conversion in /var/www/vhosts/nellatuacitta.it/httpdocs/wp-content/themes/nellatuacitta/inc/comment_form.php on line 99

Lascia un commento